CENTRO SPORTIVO ITALIANO - COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA
25 giugno 2019

1° Meeting di Paradressage all'Accademia Militare di Modena

1° Meeting di Paradressage all'Accademia Militare di Modena

Grande successo per il 1° Meeting di Paradressage all'Accademia Militare di Modena, nato dalla collaborazione tra FISE Federazione Italiana Sport EquestriCSI Centro Sportivo Italiano e ANAC Associazione Nazionale Arma di Cavalleria lo scorso 9 giugno che ha portato alla partenza e visto esibirsi in riprese di dressage  paralimpico,  26 binomi  (cavalieri e cavalli), provenienti da  Ass. Il Paddock,  C.I.Lo Stradello, Equilandia, Meraki e giudicati dalla Sig.ra Francesca Montanari all'interno dello storico Maneggio nel centro di Modena. 

L'evento fa parte di un progetto più ampio che vede uniti in sinergia il Centro Ippico dell'Accademia Militare di Modena, che apre le sue porte a paratleti, cavalieri e amazzoni, e l'Ass. Il Paddock di Bologna, nell'organizzazione di attività di riabilitazione equestre svolta durante l'anno anche grazie al contributo del personale militare.

L’ippoterapia è riconosciuta come una delle terapie più efficaci per migliorare le facoltà cognitive e fisiche in persone con disabilità. Stimola la crescita di autostima, il senso di efficacia e un desiderio di attivazione nella relazione con il cavallo.

Andare a cavallo può aiutare a migliorare le facoltà cognitive e la prestanza fisica. Molte anche le persone diversamente abili che intraprendono questa attività con risultati migliorativi da tutti i punti di vista. In particolare, per le persone più deboli, può essere un modo per incentivare l’autonomia, sviluppare attenzione e osservazione, stimolare gli elementi, verbali e non, propri di una relazione affettiva.

Grandissima la soddisfazione degli organizzatori dell'evento: la responsabile degli Sport equestri del CSI Angela Ravaioli, il Tenente Colonnello Giampaolo Cati, la Referente Regionale Paralimpica Marta Voltolini, soprattutto nel vedere l'impegno e l'entusiasmo con cui allenatori e  ragazzi partecipanti hanno aderito all'iniziativa.

Un ringraziamento al C.I.Lo Stradello e al Paddock per aver messo a disposizione i pony per gli atleti più giovani e ovviamente ai soldati dell'accademia che hanno preparato e assistito i cavalli dell'accademia in questa giornata.

Un ringraziamento speciale va al Comandante dell'Accademia militare di Modena Generale di Divisione Stefano Mannino che ha creduto in questa iniziativa.

Molto più di una semplice competizione sportiva, la giornata trascorsa all'Accademia, una festa anche per le famiglie numerosissime che hanno seguito la gara da bordo pista sostenendo i ragazzi insieme ai loro splendidi cavalli.

L’Associazione di Volontariato “Il Paddock” opera nella Provincia di Bologna per migliorare la qualità della vita di bambini, giovani e adulti con disabilità o in condizione di disagio sociale, fornendo loro sostegno socio-educativo attraverso la Riabilitazione Equestre e l’Equitazione Ricreativa e Sportiva. Attraverso il rapporto con il cavallo, infatti, l’Associazione permette alle persone disabili e alle loro famiglie di potenziare le rispettive capacità personali, portandole oltre i confini della propria disabilità, offrendo loro la possibilità di trovare momenti di soddisfazione accompagnata da un forte incremento della stima di sé. La Rieducazione Equestre è un’attività ricca di grandi potenzialità nella quale la persona disabile diventa gradualmente padrone dei propri miglioramenti fisici e relazionali. Il cavallo, infatti, è un soggetto altamente motivante e stimolante a livello tattile, visivo, uditivo ed emozionale, per la sua corporeità, il suo calore e l’ambiente naturale in cui vive. Parte integrante della Riabilitazione Equestre è il volteggio equestre, un’attività che unisce l’amore per il cavallo ed il piacere del movimento. Insegna la disciplina, lo spirito di squadra e tanta ginnastica sul cavallo.

Per informazioni: asso.ilpaddock@gmail.com

Allegati